mercoledì 22 giugno 2011

I ponti di Madison County

...in quattro giorni mi regalò una vita intera, un universo, ricompose i frammenti del mio essere in un tutto, non ho mai smesso di pensare a lui anche se non lo ricordavo consciamente, lo sentivo vicino a me, c'era sempre
Dio, l'universo o qualunque altro nome si scelga di dare ai grandi sistemi di ordini ed equilibri, non riconosce il tempo terrestre. Per l'universo, quattro giorni non sono diversi da quattro miliardi di anni luce.
Qualcosa di troppo bello e intenso per lasciare che muoia con me, non conosco le parole per spiegarvi questo legame. Lui ci riuscì, quando disse che avevamo smesso di essere due persone distinte, per diventarne una terza creata dal nostro amore.
 

sabato 18 giugno 2011

Bellissima canzone di Cristina Donà

Murano
Più forte del fuoco e dell'acqua che scende
c'è solo l'amore, esiste da sempre.
L'ho visto arrivare in un'alba cometa,
ha il tuo stesso saporee lo sguardo di chi aspetta.


Più in alto dell'aria la terra si perde
rimane l'amore, il resto, forse, non serve.
L'ho visto tornare che non ci pensavo
e con poche parole,sai,mi ha ricordato...


che sei tu il suo riflesso,
che tu il suo riflesso.


C'è quella frase che dice:"chi ha già provato le
ortiche riconosce la seta".


Tra le distese e le case vorrei poterti incontrare, per dirti...


Più grande del sole e di quei grattacieli
è di certo l'amore anche se non lo vedi.


Un demone e un santo, la stessa moneta.
Se l'odio ti schiaccia l'amore
come sai ti risolleva.
E sei tuil suo riflesso
e sei tu il suo riflesso.
Devi guardar le ferite
se hai già provato le ortiche riconosci la seta.
Tra glia aeroporti e le case vorrei poterti
incontrare per dirti che sei come la seta.
E sei tu il suo riflesso
tu il suo riflesso.


Cristina Donà

martedì 14 giugno 2011

Le sorprese della natura



la perfezione non esiste
è un asintoto lontano
in un universo senza punti di riferimento
di cui vediamo solo la nostra
percezione


la perfezione non esiste
e quello che manca è il sale della vita
lo sforzo per capire quanto serve per
sentirsi vivi


i pensieri hanno una loro vita...
nascono, vivono, muoiono
sono figli di episodi
di follia
 i pensieri sono
crudi, difficili, acerbi, arcigni, ...meravigliosi...

venerdì 10 giugno 2011

L'infinito

l'infinito spazio
davanti all'anima
confonde e smarrisce l'uomo
che procede

immobile
verso l'infinito


...aspetta...
...aspetta...


aspetta di trovare la strada
per poi correre...

fino a te